Petra (Giordania) - Wikipedia

martedì 28 dicembre 2021 AMMAN

Arrivo all’aeroporto di Amman. Incontro con l’assistente poi trasferimento in hotel ad Amman. Cena e pernottamento.

mercoledì 29 dicembre 2021 AMMAN – JARASH – AJLOUN – AMMAN

Prima colazione in hotel. Partenza per Jerash soprannominata “la Pompei d’Oriente”. Si potranno ammirare il Teatro Sud, il Tempio di Zeus, il Tempio di Artemide, il Ninfeo e il

Cardo Maximo. Proseguimento per Ajloun, cittadina situata nel Parco Nazionale di Dibbin, in una valle molto fertile e ricca di foreste, e visita del castello del Saladino (Qasr Al Rabad), grazie al quale era stato possibile sconfiggere i Crociati otto secoli fa. Rientro ad Amman per la cena e il pernottamento.

giovedì 30 dicembre 2021 AMMAN – CASTELLI DEL DESERTO – AMMAN

Prima colazione in hotel. Escursione nella zona orientale per la visita dei Castelli dei Califfi Omayyadi di Damasco: Qasr Azraq, Qasr Amra e Qasr Harraneh che erano anche utilizzati come padiglioni di caccia e luoghi di sosta/ristoro per carovane. Rientro ad Amman, visita della capitale con La Cittadella dominante il Teatro Romano e il tempio di Ercole. Tempo libero a disposizione per una piacevole passeggiata nella città vecchia. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

venerdì 31 dicembre 2021 AMMAN – MADABA – MONTE NEBO – DESERTO DI WADI RUM

Prima colazione in hotel alle ore 07.00. Partenza per la visita di Madaba, famosa per i suoi eccezionali mosaici bizantini. Nella chiesa ortodossa di San Giorgio si potrà ammirare la splendida Mappa della Terra Santa, mosaico pavimentale eseguito intorno al 560 d.C.. Proseguimento per il Monte Nebo, dove si ritiene che vi sia la tomba di Mosè. Continuazione per il famoso deserto Wadi Rum, chiamato anche “Le Montagne della Luna” e luogo delle gesta del colonnello Lawrence d’Arabia. E’ il più vasto e magnifico paesaggio della Giordania, dove si effettuerà un’escursione tra le dune desertiche in jeep 4×4. Si potrà ammirare uno spettacolo unico al mondo con visita anche ai Graffiti disseminati nella zona. Al termine del tour nel deserto salutiamo l’ultima luce del sole del 2021 al momento del tramonto del sole. In serata,  nel campo tendato, si festeggia la fine dell’anno con un cenone, fuochi d’artificio e musica beduina dal vivo.

sabato 1 gennaio 2022 WAI RUM – PETRA

Prima colazione nel campo e partenza per visitare Petra. Le gigantesche montagne rosse e i grandi mausolei di una vita passata non hanno nulla in comune con la moderna civiltà, e non chiedono altro che di essere ammirati per il loro vero valore come una della meraviglie più stupefacenti che la natura e l’uomo abbiano mai creato. Esse sono raggiungibili a piedi attraverso “il Siq” lungo oltre 1 km. Ci si trova di fronte alla facciata dell’imponente Khazneh, il Tesoro, lo spettacolare, famoso e meglio conservato monumento di Petra. Si trovano qui più di 800 siti, fra monumenti, tombe e caverne. Si potrà inoltre ammirare il monastero (Ed Deir) e l’Alto Luogo Sacrificale (Al Madhabh). Sistemazione in hotel a Wadi Mousa (Petra),  cena e il pernottamento.

domenica 2 gennaio 2022 PETRA – BEIDA – SHOUBAK – MAR MORTO

Prima colazione e partenza per Beida, chiamata anche “La Piccola Petra” o “Petra Bianca”, che si trova a circa 14 km dal più noto sito, caratterizzato dalla contrastante cromatura rossa. Oggi, la costruzione di un villaggio beduino voluto dal re Abdullah saluta il sito millenario ricavato dall’arenaria bianca. La ragione del sito per i Nabatei era l’ospitalità per le carovane provenienti dal vicino Medio Oriente. Continuazione per la visita del castello di Shoubak, circondato da un paesaggio remoto e selvaggio, anticamente chiamato Mons Realis (Mont Real, o Montreal, ovvero la Montagna Reale). Il Castello di Shobak fu costruito per volere del re crociato Baldovino I nel 1115 e subì numerosi attacchi da parte delle armate di saladino prima di soccombere definitivamente nel 1189 (un anno dopo Karak), in seguito ad un assedio durato 18 mesi. Nel XIV secolo fu occupato dai mamelucchi, che riedificarono e ampliarono numerosi edifici crociati. Successivamente si raggiunge il Mar Morto, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

lunedì 3 gennaio 2022 MAR MORTO – giornata libera

Prima colazione in hotel. Giornata libera per relax sul Mar Morto, un mare privo di qualsiasi forma di vita a causa dell’altissima concentrazione di sali minerali e il tasso di salinità è dieci volte quello del Mediterraneo. Possibilità di immergersi nelle sue acque altamente terapeutiche dove è impossibile affondare. Cena e pernottamento in hotel.

martedì 4 gennaio 2022 MAR MORTO – AMMAN

Prima colazione, trasferimento in aeroporto per rientro in Italia.

€ 1290 per persona

ALL INCLUSIVE